Search

LABPURA | Shop Online

Per ogni riccio un capriccio? O una coccola?

Iniziamo facendo chiarezza: non tutti i ricci sono uguali. Non basta dire capelli ricci per raccontare al meglio che tipo di chioma abbiamo sulla testa. Ci sono ricci con più nervatura ed altri più blandi.

Sfatiamo anche il mito che dice che liscio è meglio. Le ricce sono bellissime, e i ricci possono far innamorare tanto quanto una capigliatura più lineare.

Il problema vero è che molto spesso si tende a utilizzare dei prodotti che sono adatti ad una specifica tipologia di riccio ma sono sconsigliati per altre. E questo, ovviamente, si ripercuote sulla bellezza della chioma.

Come fare per curare i capelli ricci senza sbagliare? Partiamo dall’individuazione delle principali tipologie di ricci.

Impariamo a riconoscere i capelli ricci

A livello internazionale, i ricci vengono divisi in 3 categorie in base a quanto si arricciano su loro stessi.

Ricci 2 – sono i capelli che tendono all’ondulato, quelli che possiamo definire molto mossi.

Ricci 3 – sono i classici riccioli a spirale, che ricordano la baby star Shirley Temple.

Ricci 4 – sono i tipici capelli afro, che tante celebrity sfoggiano anche sul red carpet.

A queste si aggiungono anche delle sottocategorie che completano la differenziazione dei vari ricci in base ad altri elementi, come il tipo di ondulazione e la corposità.

Come prendersi cura dei capelli ricci

Come dico spesso, per conoscere i prodotti che meglio si sposano con il benessere dei

capelli, la consulenza è sempre il primo step. Affidatevi solo a dei professionisti del capello, che abbiano una solida esperienza nel campo e sappiano darvi i consigli giusti.

Cosa utilizzare se hai dei ricci leggeri

Se i tuoi capelli possono essere inclusi tra i capelli di tipo 2, la tua hair routine dovrebbe prediligere prodotti non eccessivamente idratanti che rischiano di rendere il riccio troppo liscio. Questo tipo di capelli ha bisogno di volume, quindi ti consiglio di provare Rebel Rebel.

Il segreto di questa crema (senza risciacquo) è l’effetto magico MemoryTM: dopo averla applicata sui capelli ricorderà la naturale forma del riccio modellando e rendendolo perfetto!

Quali prodotti usare se hai ricci intensi

Se hai dei ricci che potremmo definire “medi”, vale a dire meno intensi degli afro ma più strutturati rispetto agli ondulati, c’è un prodotto che non puoi non utilizzare nella tua routine.

Si chiama Magic Waves e, come dice il nome, onde magiche, è un prodotto unico nel suo genere. Per una chioma ondulata è davvero l’alleato perfetto per mantenere la forma naturale del riccio: è una crema che idrata, modella e nutre la chioma, riducendo l’effetto

crespo. Non indurisce il capello ma offre un sostegno naturale e duraturo anche nei giorni seguenti alla asciugatura.

Per chi ha, invece, dei ricci di tipo 4, un occhio di riguardo per la fase di asciugatura. Per avere uno styling perfetto c’è bisogno del prodotto perfetto. Per questo voglio consigliarti Milk Anti Break, un latte morbido e leggerissimo capace di mantenere il giusto punto di idratazione dei capelli, senza irrigidirli ma creando un effetto che potremmo definire “a molla”.

You don't have permission to register